/

13/04/2024

Vuoi chiedere dei soldi a qualcuno? Copia il suo modo di vestire.

Lo sapevi che tendiamo a dare più soldi a qualcuno che è vestito bene, soprattutto se è
simile a noi? Quindi se vuoi chiedere dei soldi a qualcuno, copia il suo modo di vestire!


Ebbene si, l’abito crea empatia e per spiegarti meglio questo concetto ti chiedo di
immaginare per un attimo questa scena: stai andando al binario del treno che arriverà di lì a
poco e una persona ben vestita ti ferma per chiederti se hai un po’ di soldi da dargli perchè
non ha contanti e il pos allo sportello non funziona.

Vuoi chiedere dei soldi a qualcuno? Copia il suo modo di vestire.


Ora, prima di dare dei soldi a una persona sconosciuta, la squadri sicuramente dalla testa ai
piedi per capire se puoi fidarti. Alla fine, vedi che è vestita bene, magari simile a te e cosa
fai, non ti fidi?


Cambiamo invece abito. Sempre stessa scena ma la persona è vestita in modo trasandato e
non ti ispira alcuna fiducia. In questo caso ovviamente non sei disposto a darle nulla, giusto?
È NORMALE perché tendiamo a fidarci di chi è vestito in un certo modo, ancor di più se
è simile al nostro.


Un esperimento degli anni ‘70, pubblicato nella rivista Journal of Nonverbal Behavior, ha
dimostrato che le persone con un abbigliamento simile al nostro, ottengono più soldi
delle persone vestite in modo trasandato.


Per dimostrarlo, delle donne in aeroporto e nella stazione degli autobus, rispettivamente
vestite bene e in modo trasandato, hanno chiesto un centesimo per finire una telefonata.
Il risultato è stato che le donne più eleganti hanno ottenuto il centesimo in aeroporto, mentre
le donne trasandate l’hanno ottenuto alla stazione degli autobus.

Ora, questa dimostrazione non è proprio ben fatta e infatti è stata criticata per non essere
eseguita tenendo conto di diversi fattori.
In ogni caso, l’esperimento riporta la vincita dei pregiudizi, di una realtà fatta di
superficialità.

Vuoi chiedere dei soldi a qualcuno? Copia il suo modo di vestire.


Secondo la psicoterapeuta Lucia Montesi, il modo in cui ci vestiamo influenza sia il modo in
cui ci percepiscono, ci giudicano e ci trattano gli altri, sia il modo in cui ci sentiamo e ci
comportiamo.


Questo modo di porci agli altri avviene soprattutto a livello inconscio, perchè la nostra
mente ha bisogno di valutare e categorizzare la realtà per sapere di chi possiamo fidarci e di
chi dobbiamo temere come un pericolo, ma anche per decidere in fretta senza tante analisi
approfondite.

Ci sono ad esempio degli abiti che se messi durante un colloquio di lavoro, può aumentare le nostre opportunità di venir scelte. Qui puoi approfondire nell’articolo dedicato.


Ecco quindi che avere una mise bella, alla moda e in linea con le tendenze aumenta
l’empatia, stimolando una connessione con chi ha i nostri stessi gusti.

Hai ancora qualche dubbio su quale sia lo stile più adatto a te? Compila il nostro test e scopri quale è la tua personalità stilistica!